Enrico Guerrini

Autoritratto

Italiano

Enrico Guerrini  è nato a Firenze nel 1977
A Firenze ha frequentato il Liceo Artistico, l’Accademia di Belle Arti –diplomandosi in scenografia- e, negli stessi anni, il corso di illustrazione alla Scuola Internazionale di Comics.
Attualmente si dedica alla pittura.


1997  Espone a Firenze disegni sull’Apocalisse e progetti di vetrate per il Tempio per la Pace

2001 Partecipa alla prima mostra collettiva di illustratori fiorentini “Il Colore nelle Mani”organizzata dalla Scuola Internazionale di Comics, nella Galleria d’arte Foyer degli Artisti, la cui locandina è stata realizzata utilizzando una sua opera.

2002  Partecipa al concorso indetto dalle Associazioni Culturali Fiorentine, vincendo il Premio per la Ceramica, che gli ha permesso di effettuare uno stage presso l’artigiano ceramista Antonio Abussi.

2003 Partecipa, a Pistoia, alla mostra “Trasumanar, significar per verba non si poria” – presentatada Mario Bencivenni- nella quale espone illustrazioni sulla Divina Commedia ( in particolare l’Inferno e l’ultimo canto del Paradiso).La Mostra, è stata in seguito esposta nel chiostro di  Santa Maria degli Angeli, grazie alla collaborazione degli Amici dei Musei Fiorentini.
 
Espone a Massa una serie di “Ritratti” che lo hanno portato alla collaborazione con la Casa  Editrice Transeuropa per la realizzazione di Copertine d’Artista nell’edizione delle opere di Pier Vittorio Tondelli.

2004 Espone presso il Centro Culturale San Michele di Città della Pieve, per l’Associazione Fidia. La mostra, personale, ha titolo “L’irresistibile sperimentazione”.

2005 Espone opere nella galleria Gadarte a Firenze; in mostre collettive e in una mostra personale nella quale ha presentato illustrazioni per il Faust di Goethe.

Sempre per l’Associazione Fidia, presso il Centro Culturale San Michele di Città della Pieve espone dipinti, disegni e sculture, nella Mostra  personale dal titolo “La Luce e il Senso della Rivelazione”.

Partecipa ad una serie di cinque mostre a tema nell’ambito del festival “Suoni e Sapori” presso la Fortezza da Basso di Firenze.

2006  Espone a marzo ad Empoli una personale sull’opera teatrale di Ferrucio Busoni “Doktor Faust”  con dipinti a olio e bozzetti scenografici organizzata dal Comune di Empoli in collaborazione con il Centro Studi Musicali “Ferruccio Busoni”.Anche in quest’occasione viene presentato da Mario Bencivenni.

 Ad Aprile espone una personale il Colore della Musica presso la galleria dello studio Mercury di Città della Pieve.

 A  maggio sempre ad Empoli partecipa con due opere ad una collettiva sull’opera di Pier Paolo Pasolini

A novembre vince il concorso sull’alluvione di Firenze organizzato dall’associazione Oltre  l’Arte. L’opera rimarrà esposta nella cripta di Santa Croce fino al 30 Novembre è stata  nei giorni scorsi battuta all’asta insieme alle altre, per finanziare il restauro di un opera alluvionata.

A Natale inaugura presso i locali dell’Istituto Don Orione in via Capodimondo, un ciclo permanente di pitture su temi del Nuovo Testamento.

2007 Espone a Empoli nella collettiva Flores – Busoni presso il Circolo culturale Il Ghibellino, organizzata da G. Marini

Nel mese di marzo sempre a Empoli presso il Cenacolo del convento degli agostiniani espone opere in una mostra a tema sulla Turandot di Ferruccio Busoni. In questa occasione collabora con l’opificio Elsa di Sarah Bertelli e Marco Ferradini presentando
per la prima volta ceramiche e piatti dipinti.

Espone dal 1 dicembre al 16 negli spazi della Libreria Libri Liberi di Firenze una mostra a tema dal titolo “Libri, galli e babbi natale” dove propone nuovi pezzi usando gli smalti.

2008  Dal 12 gennaio al 27 espone a Empoli presso il Circolo Ghibellino alcune opere nella mostra collettiva “Renato Fucini dalla macchia ad oggi “ organizzata da Giancarlo Marini.

Dal 9 al 24 Febbraio espone a Empoli Arlecchino ispirata all’opera omonima di Ferruccio Busoni

Dal 9 al 16 marzo 2008 espone bozzetti scenografici e costumi per Lulu e Wozzeck di Alban Berg nel Chiostro di Santa Maria degli Angeli a Firenze

Inglese

Enrico Guerrini  è nato a Firenze nel 1977
A Firenze ha frequentato il Liceo Artistico, l’Accademia di Belle Arti –diplomandosi in scenografia- e, negli stessi anni, il corso di illustrazione alla Scuola Internazionale di Comics.
Attualmente si dedica alla pittura.


1997  Espone a Firenze disegni sull’Apocalisse e progetti di vetrate per il Tempio per la Pace

2001 Partecipa alla prima mostra collettiva di illustratori fiorentini “Il Colore nelle Mani”organizzata dalla Scuola Internazionale di Comics, nella Galleria d’arte Foyer degli Artisti, la cui locandina è stata realizzata utilizzando una sua opera.

2002  Partecipa al concorso indetto dalle Associazioni Culturali Fiorentine, vincendo il Premio per la Ceramica, che gli ha permesso di effettuare uno stage presso l’artigiano ceramista Antonio Abussi.

2003 Partecipa, a Pistoia, alla mostra “Trasumanar, significar per verba non si poria” – presentatada Mario Bencivenni- nella quale espone illustrazioni sulla Divina Commedia ( in particolare l’Inferno e l’ultimo canto del Paradiso).La Mostra, è stata in seguito esposta nel chiostro di  Santa Maria degli Angeli, grazie alla collaborazione degli Amici dei Musei Fiorentini.
 
Espone a Massa una serie di “Ritratti” che lo hanno portato alla collaborazione con la Casa  Editrice Transeuropa per la realizzazione di Copertine d’Artista nell’edizione delle opere di Pier Vittorio Tondelli.

2004 Espone presso il Centro Culturale San Michele di Città della Pieve, per l’Associazione Fidia. La mostra, personale, ha titolo “L’irresistibile sperimentazione”.

2005 Espone opere nella galleria Gadarte a Firenze; in mostre collettive e in una mostra personale nella quale ha presentato illustrazioni per il Faust di Goethe.

Sempre per l’Associazione Fidia, presso il Centro Culturale San Michele di Città della Pieve espone dipinti, disegni e sculture, nella Mostra  personale dal titolo “La Luce e il Senso della Rivelazione”.

Partecipa ad una serie di cinque mostre a tema nell’ambito del festival “Suoni e Sapori” presso la Fortezza da Basso di Firenze.

2006  Espone a marzo ad Empoli una personale sull’opera teatrale di Ferrucio Busoni “Doktor Faust”  con dipinti a olio e bozzetti scenografici organizzata dal Comune di Empoli in collaborazione con il Centro Studi Musicali “Ferruccio Busoni”.Anche in quest’occasione viene presentato da Mario Bencivenni.

 Ad Aprile espone una personale il Colore della Musica presso la galleria dello studio Mercury di Città della Pieve.

 A  maggio sempre ad Empoli partecipa con due opere ad una collettiva sull’opera di Pier Paolo Pasolini

A novembre vince il concorso sull’alluvione di Firenze organizzato dall’associazione Oltre  l’Arte. L’opera rimarrà esposta nella cripta di Santa Croce fino al 30 Novembre è stata  nei giorni scorsi battuta all’asta insieme alle altre, per finanziare il restauro di un opera alluvionata.

A Natale inaugura presso i locali dell’Istituto Don Orione in via Capodimondo, un ciclo permanente di pitture su temi del Nuovo Testamento.

2007 Espone a Empoli nella collettiva Flores – Busoni presso il Circolo culturale Il Ghibellino, organizzata da G. Marini

Nel mese di marzo sempre a Empoli presso il Cenacolo del convento degli agostiniani espone opere in una mostra a tema sulla Turandot di Ferruccio Busoni. In questa occasione collabora con l’opificio Elsa di Sarah Bertelli e Marco Ferradini presentando
per la prima volta ceramiche e piatti dipinti.

Espone dal 1 dicembre al 16 negli spazi della Libreria Libri Liberi di Firenze una mostra a tema dal titolo “Libri, galli e babbi natale” dove propone nuovi pezzi usando gli smalti.

2008  Dal 12 gennaio al 27 espone a Empoli presso il Circolo Ghibellino alcune opere nella mostra collettiva “Renato Fucini dalla macchia ad oggi “ organizzata da Giancarlo Marini.

Dal 9 al 24 Febbraio espone a Empoli Arlecchino ispirata all’opera omonima di Ferruccio Busoni

Dal 9 al 16 marzo 2008 espone bozzetti scenografici e costumi per Lulu e Wozzeck di Alban Berg nel Chiostro di Santa Maria degli Angeli a Firenze

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi